Marche e Umbria

(9 – 19 settembre 2020) – 2 adulti

Gradara

Sosta nel piazzale per camper (con camper service) di Piazza 5 Novembre (10€ al giorno, notte gratis). Gradara è un bellissimo borgo medievale con le mura (al momento non percorribili perché in ristrutturazione) ed il castello (dove si è svolta la storia d’amore e morte di Paolo e Francesca). La visita al castello costa 8€ più 7€ per la guida (durata 20 minuti circa). Bella passeggiata per le viuzze del paese, a tratti panoramiche (anche sul mare).

Senigallia

?Sosta in Viale dei Gerani 17, vicino alla Coop (10 minuti dal mare, 30 minuti dal centro a piedi). Mare dal fondale molto basso e docce libere in spiaggia. In città meritano una visita la Rocca Roveresca, il Foro Annonario (ora mercato del pesce con diversi punti ristoro), Piazza Garibaldi e la cattedrale.

Corinaldo

Sosta nell’area camper da 13 posti che si trova appena sotto l’area sportiva. E’ dotata di camper service e corrente gratuita ed è molto bella. Corinaldo è un bel borgo medievale molto curato, con mura, chiese e tante scalinate. Vi è nata Santa Maria Goretti (morta per evitare uno stupro) che viene ricordata in molti luoghi oltre che nel Santuario. La sera il paese si illumina un po’.

Mondavio

Sosta in un piccolo parcheggio sterrato in Via Grilli 2 (ma c’è anche una bella e nuova area camper con corrente gratuita). Il borgo medievale, cinto da mura, è molto bello. Il castello, molto panoramico, è visitabile e contiene buone ricostruzioni di ambienti dell’epoca con manichini in posa, collezioni di armi e ricostruzioni fedeli di macchine da guerra dell’epoca (catapulte, ecc.): 6€. Il teatro e la pinacoteca sono chiusi causa Covid.

Monastero di Fonte Avellana

Sosta in un grande parcheggio sterrato pianeggiante in compagnia di rumorosissime campane che suonano ogni quarto d’ora. Il monastero, isolatissimo ed immerso nel verde, è visitabile (2€) a partire dalle 10 di mattina.

Grotte di Frasassi

Sosta in un piazzale sterrato a metà strada tra l’ingresso vero e proprio alle grotte ed il grande parcheggio della biglietteria. Prima di accedere all’ingresso delle grotte è necessario recarsi alla biglietteria (18€) dove ci sono anche diverse strutture che vendono cibo e dove ogni 10 minuti parte una grande navetta che conduce alle grotte. Se si vuole andarci a piedi sono circa 1300 metri. Lungo il percorso si può vedere l’abbazia di San Vittore con il suo museo speleo/paleontologico compreso nel biglietto di visita alle grotte, così come il museo di Genga con le sue opere d’arte religiosa. Le grotte si visitano a gruppi di 50 persone circa ogni 10 minuti, con guida. La visita è fattibile anche per chi soffre di claustrofobia. Le grotte sono bellissime.

Fabriano

Sosta nel parcheggio di Piazza Maria Maddalena, vicino al centro (è sufficiente attraversare il parco e scendere verso sinistra). In città si notano diverse chiese in mattoni molto grandi, la Cattedrale con cappelle laterali molto ricche di quadri e decorazioni ed una bella piazza con bei palazzi. Molto interessante è la visita al Museo della Carta e della Filigrana (7€ con prenotazione obbligatoria on-line, causa Covid). La sera Fabriano si anima ed è illuminata in modo gradevole.

Cingoli

Sosta nella bella e ben attrezzata area camper da una decina di posti. Per sollevare la sbarra di accesso è necessario utilizzare il telecomando posto in una buca delle lettere, lì accanto, e poi pagare 10€ all’ufficio informazioni di Cingoli (che si trova proprio sotto la porta d’ingresso al centro storico). Al paese si accede attraverso un lungo e largo viale alberato, affiancato da un grande parco giochi. Cingoli si trova in cima ad un colle perciò è molto panoramico sia verso il mare che verso l’entroterra, però non ci sono molti posti in cui potersi affacciare. Anche questo paese fa parte dei borghi più belli d’Italia ma forse più per la sua posizione che per la sua architettura.

Osimo

Sosta sotto l’area camper di Alcide De Gasperi (8€), in libera, presso un piccolo parcheggio tra le case. Per salire al centro storico ci sono una funicolare gratuita ed una scala mobile. Da vedere la piazza principale, la cattedrale con il suo bel battistero, le mura, diversi bei palazzi ed il panorama.

Numana (Marcelli)

 

Sosta nel grandissimo parcheggio di Piazzale Adriatico (gratuito da metà settembre) poco più a sud di Numana, in frazione Marcelli, vicino ad una grande spiaggia. Il mare è subito profondo e la spiaggia è di sabbia grossa e molto attrezzata.

Porto Sant’Elpidio

Sosta sul mare, poco prima dell’area camper (troppo affollata), in un parcheggio libero (sbarra aperta in questo periodo) con pista ciclabile accanto. Le spiagge della zona sono di sabbia fine, molto grandi, con mare basso e molto spesso con frangiflutti.

Torre di Palme

Sosta nel parcheggio sulla destra appena sotto l’abitato. Il borgo è molto bello e panoramico sul mare.

Monterubbiano

Sosta nel grande prato davanti al bel cimitero monumentale. Il paese, molto panoramico, è considerato uno dei borghi più belli d’Italia.

Moresco

Sosta lungo la strada sterrata che porta all’area camper. Il borgo medievale di Moresco (uno dei paesi più belli d’Italia anche questo) è molto bello, con torre eptagonale e viste panoramiche.

Ascoli Piceno

Sosta nell’area camper di Largo Cattaneo (parcheggio ex Seminario): 1,20€ l’ora dalle 8 alle 21, più 3€ l’ora se ci si ferma per la notte (bisogna avvertire alla cassa entro le 18), 2€ se si vuole la corrente, acqua presso una fontanella ma nessuna possibilità di scaricare. Ascoli Piceno è molto bella: si vedono due belle piazze, soprattutto Piazza del Popolo, alcune vestigia romane, il forte Malatesta, tantissime chiese, molti vicoli stretti e caratteristici, animazione anche la sera e vendita di cibo locale (soprattutto le famose olive ripiene e fritte) un po’ ovunque.

Norcia

 

Sosta su di un prato vicino alla porta d’ingresso dove si tiene il mercato e dove sono stati costruiti i negozietti per i commercianti terremotati 4 anni fa. La città è piccola e si visita in fretta. Il terremoto del 2016 ha fatto grossi danni a molti palazzi, soprattutto alle chiese. In particolare quella di San Benedetto, nella piazza principale, è quasi completamente distrutta. Molte impalcature hanno stabilizzato i palazzi a rischio di crollo e la gente è stata spostata in piccole casette tutte uguali appena fuori le mura. Impossibile non farsi tentare dall’ottima norcineria.

Spello

Sosta nel parcheggio sterrato fuori dalle mura, dove si fermano i pullman, ma c’è anche un’area camper vicino al campo sportivo (un pochino lontana dal centro). Il centro storico medievale è molto bello, molto ripido, turistico e panoramico. In particolare nella Cappella Baglioni della chiesa di Santa Maria Maggiore è possibile vedere (3€) alcuni affreschi del Pinturicchio.

Passignano sul Trasimeno

 

Sosta notte nel parcheggio per camper in riva al lago, vicino al porticciolo. Notte un po’ rumorosa per la strada adiacente. Sosta diurna nell’area camper lì vicino (20€ al giorno, 1€ la doccia). L’area è piccolina ma molto ben curata, anche se con spazi un po’ stretti. Ci sono servizi di ogni genere e accanto c’è anche un bar/ristorante. Paese grazioso e lungolago piacevole. In zona c’è una pista ciclabile che fa tutto il giro del lago. La ciclabile si prende a bordo lago all’altezza del parco giochi del paese. Non è sempre ben segnalata ma è carina e quasi tutta sterrata. La zona è molto frequentata da uccelli di varie specie in un ambiente a tratti molto naturale e piacevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *