Un pezzetto di Cuneese

(27 – 28 maggio 2020) – 2 adulti

Valdieri Terme

 

Se si percorre l’autostrada TO-SV e poi la AT-CN si deve uscire a Cuneo Est. Si sale in Valle Gesso lungo una strada non particolarmente stretta. Alle Terme bisogna seguire le indicazioni per l’area pic-nic che si raggiunge con una stradina asfaltata. Lì c’è anche una bella area camper (a pagamento dal 13 giugno, 12€ al giorno). Nell’area ci sono i servizi igienici, le colonnine per la corrente elettrica, il camper service, una fontanella di acqua potabile, un orto botanico e la chiesetta di San Giovanni. E’ un bel punto sosta, soprattutto in estate, ed è l’inizio di alcuni sentieri per i rifugi della zona. Noi raggiungiamo il rifugio “Casa di caccia” con le bici elettriche: 5,5 km di strada in salita su sfondo molto accidentato. Alla fine del percorso si apre un bel pianoro circondato dalle Alpi Marittime.

Rastello

Passando per Roccaforte Mondovì saliamo fino a dove è possibile con il camper e sostiamo nel grande parcheggio nei pressi della seggiovia di Rastello. Da qui la strada prosegue ancora asfaltata, ma percorribile solo alle auto, e a pedaggio per i successivi 5,5 km circa. Prendiamo le biciclette elettriche e saliamo (con pendenze a tratti notevoli) fino ad arrivare ad un bel pianoro dove c’è il parcheggio finale per le auto che hanno proseguito anche su sterrato. Qui scorre il torrente Ellero ed i prati sono tutti fioriti in questo periodo (viole e rododendri in particolare). La strada prosegue ancora verso il rifugio “Havis De Giorgio Mondovì” però diventa impegnativa per la presenza di tanti sassi e la pendenza elevata.

Lurisia

Breve sosta a Lurisia con sosta in un parcheggio all’inizio del paese, sulla sinistra.

Cuneo

Sosta in un parcheggio libero all’ingresso della città (Piazzale Porta Mondovì), molto vicino al centro (5 minuti a piedi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *