Cesenatico

(1 – 4 gennaio 2002)
Autocaravan: Laika EcoVip 3 – Equipaggio: 2 adulti e 2 ragazzi

Cesenatico
Andiamo nel Camping Cesenatico (£ 52.000 al giorno) coperto di neve e ghiaccio. È un grosso campeggio confortevole (acqua calda corrente, servizi vari non tutti accessibili in inverno, sul mare). Appena fuori dal campeggio c’è anche un’area camper ma è deserta. A Cesenatico andiamo a vedere il Porto Canale (progettato da Leonardo da Vinci), che in questo periodo ospita un bellissimo presepe della Marina, cioè grosse statue poste su antiche imbarcazioni tipiche della zona ed illuminate per il Natale, il tutto con sottofondo musicale natalizio. È veramente spettacolare ma il freddo è “polare”. Nel Porto Canale ci sono anche molte barche di pescatori (soprattutto per la pesca delle vongole che qui abbondano, infatti c’è chi le raccoglie direttamente sulla battigia). Particolare è anche la Piazza delle Conserve con alcune vasche coniche che, in tempi neanche tanto lontani, venivano riempite di neve o ghiaccio e servivano per conservare il pesce tutto l’anno. Anche qui ora c’è un presepe a grandezza naturale. Cesenatico è quindi un paese marinaro ancora ben conservato e non contaminato dal turismo di massa tipico della Romagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *