Bardolino sul Lago di Garda

Sega, San Vigilio, Bardolino

(31 dicembre 2019 – 1 gennaio 2020) – 2 adulti

Sega di Cavaion Veronese

Sosta presso l’agriturismo “Valle del Tasso” consentitaci perchè siamo insieme ad alcuni amici che alloggiano presso di loro. Nei pressi passa una pista ciclabile che porta anche in riva al lago (qui siamo nell’entroterra).

San Vigilio, Bardolino

Dopo una buona colazione in agriturismo, spostamento a San Vigilio, sul lago poco a nord di Garda, dove parcheggiamo nel piccolo posteggio a fianco della sbarra di ingresso al parco (che è quasi vuoto solo perché è la mattina di capodanno ed è ancora presto). San Vigilio è bella: una punta molto verde con un suggestivo affaccio sul lago. Da qui iniziamo una camminata verso la bella località di Torre del Benaco e, dopo la sosta pranzo in trattoria, torniamo al parcheggio sempre lungo stradine molto panoramiche e spesso vista-lago.
Per la notte ci spostiamo a Bardolino nella zona per camper ed autobus (gratuita da novembre a marzo) di un grande parcheggio, molto vicino al lago ed accanto alla pista ciclo-pedonale che porta in paese. Poco prima, provenendo da Garda, c’è anche l’area camper vera e propria ma un po’ in pendenza, a pagamento, e più lontana dal centro. Qui ci fermiamo un paio di giorni e gironzoliamo, sia a piedi che in bicicletta, per Bardolino, Garda e Lazise. La comoda pista ciclo-pedonale costeggia il lago e consente di visitare in tranquillità i paesi che vi si affacciano. Lazise in particolare si distingue per le sue porte d’accesso ed il suggestivo castello (c’è anche un’area camper a sinistra della strada principale provenendo da Bardolino).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *