(1 – 5 maggio 2013)
Autocaravan: Laika EcoVip 3 – Equipaggio: 2 adulti

Marina di Bibbona
 
Possibilità di parcheggio in vari posteggi oppure accanto alla pineta nell’area con servizi igienici. Per arrivarci bisogna procedere verso il mare girando a sinistra alla rotonda (dove a destra si andrebbe all’area camper del campeggio “Arcobaleno”) e poi girare a destra subito dopo la zona dei negozi (un piccolo centro commerciale).
E’ bene portarsi le biciclette per poter utilizzare la bellissima pista ciclabile che collega Marina di Bibbona a Marina di Cecina, tutta in pineta e parallela al mare (anche se non lo si vede mai). Per accedere al mare dalla pista bisogna inoltrarsi in una delle varie diramazioni verso la spiaggia. La pineta a maggio si riempie di bellissimi ciclamini selvatici fioriti. Viene percorsa sia da ciclisti che da pedoni (ottima anche per il footing) ed è quasi in piano. Per accedervi bisogna andare al camping “Free Beach” e prendere la strada con la sbarra; al primo bivio occorre girare a sinistra in salita e poi inoltrarsi a destra nella pineta.
La grande spiaggia parallela alla pista è selvaggia e, fuori stagione, costellata di legni di ogni tipo. La spiaggia vicina all’area con servizi igienici si prende, invece, inoltrandosi nella stradina che inizia accanto ai servizi e al noleggio di biciclette e che conduce al mare passando davanti al cancello in legno della “Villa Corallina” di Beppe Grillo. La spiaggia è molto grande, libera e sabbiosa anche se un po’ scura.

Bolgheri

Da vedere sia il paese, molto grazioso, che San Guido ed il famoso viale di cipressi descritto da Carducci.