Marilena Perego

Viaggi in camper (ma non solo) dal 1989 ad oggi

Viaggi in camper - Veneto

(21 – 25 aprile 2017)
Autocaravan: Laika EcoVip 310 – Equipaggio: 2 adulti

Padova (21 aprile, venerdì)

Arrivo a Padova verso le 22,40. Il parcheggio nei pressi del Prato della Valle è parzialmente chiuso per lavori ed è aperta solo la zona per le auto con sbarra limitatrice di altezza. Dopo aver cercato un po’ troviamo posto in Via Cadorna, tranquillo (solo un po’ di traffico verso mattina), tra belle case e a due passi dal Prato della Valle. Bella la visita della città in notturno.

(altro…)

  • 0 Commenti
  • Viaggi in camper in: Italia, Veneto
  • (4 – 8 dicembre 2003)
    Autocaravan: Laika EcoVip 3 – Equipaggio: 2 adulti e 1 cane

    Asiago

    Sosta notte nel grande parcheggio (rumoroso) all’inizio del paese sulla destra. Divieto di sosta camper nel piazzale del palazzetto del ghiaccio ma possibilità di sosta in quello accanto (a sinistra), che però non è in piano. Altra possibilità di sosta per la notte nel parcheggio dell’Istituto Alberghiero, vicino al Sacrario (molto silenzioso). Asiago è carina, con il suo bel municipio e palazzi tipici. Bello anche il piccolo laghetto. Interessante da visitare il Sacrario ai Caduti della Grande Guerra che raccoglie un elevatissimo numero di spoglie di giovani soldati italiani ed austriaci (13.800 solo gli austriaci). Nei pressi di Asiago molte possibilità di escursioni alpinistiche, passeggiate, giri in bicicletta, ecc. In inverno, con la neve: sci di fondo, discesa e passeggiate con le racchette da neve.

    (altro…)

  • 0 Commenti
  • Viaggi in camper in: Italia, Veneto
  • Bolzano e Verona – Italia in camper

    (6 – 10 dicembre 2000)
    Autocaravan: Laika EcoVip 3 – Equipaggio: 2 adulti e 3 ragazzi

    Bolzano
    Durante il viaggio moltissimo traffico a Milano (lunghe code) perché domani è Sant’Ambrogio (8 dicembre)! Per l’area sosta camper uscire a Bolzano Sud e seguire i cartelli che indicano “Fiera”. Si arriva a due parcheggi riservati ai camper, con omaggi per i camperisti e spettacolino per i bambini. Da lì si prende l’autobus 10A (per il ritorno il 10B) verso il centro che dista 5 km. I biglietti per gli autobus sono in vendita presso i parcheggi. Il centro storico di Bolzano è bello (foto), in particolare la piazza Walther, dedicata al più grande poeta medievale tedesco, su cui si affacciano delle belle case dai colori pastello ed il Duomo con campanile gotico. Bella anche la Piazza delle Erbe con le bancarelle della frutta e dei prodotti tipici regionali. La via più nota e frequentata della città è Via dei Portici che si stacca da Piazza del Municipio ed è ricca di negozi eleganti e costosi! Alcuni vicoli e gallerie la collegano alle vie vicine e parallele. Le case del centro storico presentano spesso facciate colorate a tinte pastello ed impreziosite da specie di torrette poligonali sporgenti (foto). Pranziamo al “Cavallino bianco” di via Bottai (bel locale tipico con cameriere in costume e strapieno di gente), di fronte all’interessante museo di scienze naturali molto ben organizzato ed interattivo. Buoni i canederli al burro fuso e lo strudel fatto in casa, discreto il “piatto del contadino” con carrè di maiale affumicato, agnello, salsiccia, crauti. Prezzi contenuti. Il mercatino di Natale (situato principalmente in piazza Walther), alla fine, è la cosa tutto sommato meno accattivante e soprattutto impraticabile il giorno 8 dicembre (ci sono circa 1000 camper nei parcheggi e migliaia di turisti a spasso per la città!). Da non dimenticare la lotta per riuscire a salire sugli autobus per il ritorno il giorno 8 dicembre! Nei pressi dei parcheggi ci sono due camper service ma per poterli utilizzare bisogna fare una discreta coda.

    (altro…)

  • 0 Commenti
  • Viaggi in camper in: Italia, Trentino Alto Adige, Veneto
  • (4 – 9 aprile 1996)
    Autocaravan: Laika EcoVip 3 – Equipaggio: 2 adulti e 2 ragazzi

    Sabbioneta
    A Sabbioneta visita guidata a tutti i principali palazzi della città (compresa la Sinagoga), partendo dall’Ufficio del Turismo. Bella città ideale creata dal nulla da Vespasiano Gonzaga: cinta da mura (fine 500).

    (altro…)