Marilena Perego

Viaggi in camper (ma non solo) dal 1989 ad oggi

Viaggi in camper - Trentino Alto Adige

Chienes e Brunico – Italia in camper

(29 – 30 maggio 2010)
Autocaravan: Laika EcoVip 3 – Equipaggio: 4 adulti

Chienes

Parcheggio davanti alla Rubner nella zona delle case in legno espositive (visitabili esternamente anche di notte e molto belle). In zona possibilità di sosta nell’area sportiva di Rio di Pusteria.

(altro…)

  • 0 Commenti
  • Viaggi in camper in: Italia, Trentino Alto Adige
  • Val d’Ultimo e Glorenza – Italia in camper

    (27 – 28 febbraio 2010)
    Autocaravan: Laika EcoVip 3 – Equipaggio: 2 adulti e 1 cane

    Val d’Ultimo

    Uscire dall’autostrada per il Brennero a Bolzano Sud e poi deviare poco prima di Merano. La valle all’inizio sale ma poi prosegue abbastanza in piano tra vigneti e meli. A Santa Valburga c’è l’ufficio turistico con possibilità di sosta in parcheggi non molto ampi. Proseguendo si passa da Pracupola, subito dopo il lago (gelato e coperto di neve) dove si può sostare (se non c’è troppa gente) sulla destra davanti ad un ristorante/pizzeria oppure proprio di fronte o ancora in altri parcheggi tra cui quello molto grande della cabinovia, appena oltre. In tutta la valle è vietato il campeggio. Da qui si può facilmente accedere alla pista di fondo (biglietti in pizzeria a 3,5€) che segue il torrente passando per molti tratti in pineta: bella e non particolarmente impegnativa. Nel paese successivo, San Nicolò, c’è un’area con “tapisroulant” per scendere con le slitte o il telo di nylon oppure per far sciare i bambini. Proprio di fronte c’è un parcheggio. Da non sottovalutare la cabinovia (11€) che porta sulle piste da sci in località Schwemmalm, molto bella e panoramica. L’ultimo paese è Santa Gertrude dove parte la strada che poi si stringe ed arriva fino al lago Fontana Bianca. A Santa Gertrude non ci sono molti spazi per fermarsi anche perchè tutta la valle, ora, è innevata con circa 60 cm di neve. Lungo il percorso si vedono tantissimi “masi” (baite di legno con annesso fienile), molto grandi e tuttora abitati dai valligiani.

    (altro…)

  • 0 Commenti
  • Viaggi in camper in: Italia, Trentino Alto Adige
  • Bolzano e Verona – Italia in camper

    (6 – 10 dicembre 2000)
    Autocaravan: Laika EcoVip 3 – Equipaggio: 2 adulti e 3 ragazzi

    Bolzano
    Durante il viaggio moltissimo traffico a Milano (lunghe code) perché domani è Sant’Ambrogio (8 dicembre)! Per l’area sosta camper uscire a Bolzano Sud e seguire i cartelli che indicano “Fiera”. Si arriva a due parcheggi riservati ai camper, con omaggi per i camperisti e spettacolino per i bambini. Da lì si prende l’autobus 10A (per il ritorno il 10B) verso il centro che dista 5 km. I biglietti per gli autobus sono in vendita presso i parcheggi. Il centro storico di Bolzano è bello (foto), in particolare la piazza Walther, dedicata al più grande poeta medievale tedesco, su cui si affacciano delle belle case dai colori pastello ed il Duomo con campanile gotico. Bella anche la Piazza delle Erbe con le bancarelle della frutta e dei prodotti tipici regionali. La via più nota e frequentata della città è Via dei Portici che si stacca da Piazza del Municipio ed è ricca di negozi eleganti e costosi! Alcuni vicoli e gallerie la collegano alle vie vicine e parallele. Le case del centro storico presentano spesso facciate colorate a tinte pastello ed impreziosite da specie di torrette poligonali sporgenti (foto). Pranziamo al “Cavallino bianco” di via Bottai (bel locale tipico con cameriere in costume e strapieno di gente), di fronte all’interessante museo di scienze naturali molto ben organizzato ed interattivo. Buoni i canederli al burro fuso e lo strudel fatto in casa, discreto il “piatto del contadino” con carrè di maiale affumicato, agnello, salsiccia, crauti. Prezzi contenuti. Il mercatino di Natale (situato principalmente in piazza Walther), alla fine, è la cosa tutto sommato meno accattivante e soprattutto impraticabile il giorno 8 dicembre (ci sono circa 1000 camper nei parcheggi e migliaia di turisti a spasso per la città!). Da non dimenticare la lotta per riuscire a salire sugli autobus per il ritorno il giorno 8 dicembre! Nei pressi dei parcheggi ci sono due camper service ma per poterli utilizzare bisogna fare una discreta coda.

    (altro…)

  • 0 Commenti
  • Viaggi in camper in: Italia, Trentino Alto Adige, Veneto
  • Trentino Alto Adige 1999 – Italia in camper

    (1 – 6 aprile 1999)
    Autocaravan: Laika Ecovip 3 – Equipaggio: 2 adulti e 2 ragazzi

    Riva del Garda
    Per andare a Riva del Garda provenendo da Ivrea si percorre l’autostrada TO-VE fino a Peschiera, poi la deviazione per Affi e quindi l’autostrada del Brennero fino a Rovereto Sud. A Riva del Garda c’è un’area camper 100 metri a sinistra prima della galleria (tenendo il lago sulla destra); è indicata da un cartello e costa £ 500 all’ora (parchimetro solo a monete) per un massimo di 48 ore. L’area è silenziosa e costituita da piazzole in piano con autobloccanti ed erbetta, camper service, bar, giochi bimbi e campetto da calcio in erba sintetica. Si trova all’altezza del porto ed è vicino al lago.

    (altro…)

  • 0 Commenti
  • Viaggi in camper in: Italia, Trentino Alto Adige
  • Trentino Alto Adige 1992 – Italia in camper

    (4 – 13 settembre 1992)
    Autocaravan: Roller Versilia 550 – Equipaggio: 2 adulti e 2 bambini

    Alpe di Siusi
    Uscita Bolzano Nord – Prato Isarco – Fiè allo Sciliar – Siusi. Carina e panoramica la strada e i paesini (Fiè allo Sciliar, Vols, Siusi e Castelrotto). Carine le chiese e i campanili (da quelli rossi affusolati a quelli simili alle moschee). Alpe di Siusi (parcheggio a pagamento in località Compatsch), c’è un negozio di alimentari con vendita anche di pane e latte. Dal 1/5 al 31/10 l’altopiano è vietato alle auto: funziona un servizio bus. Passeggiata verso Hotel Panorama e Alpe Spitzbuel proprio di fronte allo Sciliar. Prati di velluto, cielo cobalto e splendide vette (Sassolungo, Sassopiatto, Sciliar) infarinate dalla prima neve.

    (altro…)

  • 0 Commenti
  • Viaggi in camper in: Italia, Trentino Alto Adige